La Storia

 

Storia    Società    Sponsor    Gallery    Dove siamo    Contatti    Link    Facebook

 

La nuova società

2017

Il Passato...

Altri Eventi

 

Fu la sera del lontano 16 aprile 2003 in cui un gruppo di persone, in un fumoso e discosto angolo del ristorante “Al Bocciodromo” di Faido, si ritrova attorno un tavolo per discutere di qualcosa che risulterà molto importante per la storia della nostra società. Ogni tanto una mano si alza, ma non è un gesticolare per la discussione… è semplicemente per comandare una delle tante birre di quella sera!

Quelle parole erano il risultato dell’interesse di quelle persone a fondare un nuovo gruppo di carnevale.

 

Esattamente una settimana dopo quel ritrovo, il 23 aprile 2003, fu costituita la nuova Società Carnevaa da Fait con lo scopo di “…mantenere viva la tradizione del carnevale ambrosiano faidese…” e di organizzare“…le manifestazioni in onore del sovrano di carnevale, riconosciuto in SM Re Tecoppa…

Quel gruppo fondatore era allora formato da sei membri affiancati da tre segretarie-cassiere esterne. Queste ultime, alla prima assemblea ordinaria (2004), verranno pure loro a far parte del comitato che passerà a otto membri.

Primi soldi in cassa: 400.- … ognuno degli otto membri contribuisce con 50.- !

 

Con l’avvento di questa nuova società vi è da dire che il Gruppo Carnevale Faido (nato sulla base del Gruppo Giovani), praticamente non più attivo ma con ancora un fondo cassa, e che fino ad alcuni anni prima si era ancora occupato, anche se in forma ridotta, del carnevale, con un’ultima riunione di scioglimento del 30 maggio 2003 decide di versare i suoi averi a diverse società di Faido e, tra l’altro, “a partire dal 2004, alla società che organizza il corteo dei bambini in occasione del carnevale, saranno consegnati 500.- (all’anno), questo però fino a quando non venga fondata una nuova società di carnevale” inoltre nel momento in cui quest’ultima sia costituita…”per il primo anno le sarà rilasciato un importo di CHF 2'000.-…”

 

Per quanto riguarda la logistica, al lodevole Municipio di Faido viene chiesto in usufrutto, quale sede per i lavori di preparazione e deposito, l’ oramai ex sede del corpo pompieri (ex fabbrica Galvanica), visto che la loro nuova sede, annessa alla PC, era appena stata terminata.

 

Il 19 novembre 2003 la neo costituita società prende in consegna suddetti spazi che, come si vedrà negli anni a seguire, si rivelerà un vero e proprio jolly.

 

Ma per la nuova società ci vuole anche un logo d’identificazione…

Viene indetto un concorso aperto a tutti i bambini delle scuole e la scelta finale cade sull’ormai famoso torello creato dalla Signorina Prisca Belotti di Faido il 13 giugno 2003.

 

La scommessa era partita:

un gruppo di giovani, (beh... non proprio tutti!)

una manciata di soldi,

un vecchio deposito,

e tanta voglia di fare!

 

Per il rilancio però, qualcosa che facesse da attrazione per coinvolgere da subito la popolazione, ci voleva…

In mancanza di strutture idonee un idea balenò nelle teste… fare un capannone in piazza S. Franscini! Una prima per Faido! Un’idea pazza: intralcio alla circolazione, rumori (rumori?) fino notte inoltrata, forte dislivello del fondo…

Si progettò comunque la cosa nei minimi dettagli e la si sottopose al Municipio, a dire il vero, senza grandi speranze….

Ma toh!!! …il Municipio (a cui vanno i nostri migliori ringraziamenti) con nostra grande sorpresa accettò, accordò tutti i permessi… e si accollò gli immancabili reclami, i posteggi mancanti in piazza, la posa di un semaforo, ecc., ecc.

La prima edizione (2004) come pure le edizioni 2005-2007 ebbero quindi luogo in piazza Grande, con grande successo di pubblico e grande soddisfazione, ma anche con un enorme lavoro dietro le quinte (si pensi che solo il fondo che sosteneva il capannone era costituito da una piattaforma di 25m x 12m alta fino 1.5m, su fondo irregolare… da montare in un sol giorno e a condizioni atmosferiche talvolta proibitive!).

Tutti gli anni le condizioni diventarono sempre più dure….

 

2008 Nuova idea: avendo in usufrutto da anni la famosa sede ex pompieri ci si chiese se non era possibile trasformare e rendere agibile per le feste questo stabile. Anche qui diverse problematiche legate ai permessi, la sicurezza, ai lavori di adattamento ecc.

Ma, come nel 2004, grazie a lavori (rivelatisi poi più impegnativi del previsto) e alle garanzie date, ancora una volta il lodevole Municipio ci accorda il permesso! …siamo a dir poco beati, felici e per una volta al caldino!!!

Le edizioni 2008 fino ad oggi si sono svolte quindi nella ex fabbrica Galvanica e anche qui con grande successo di pubblico.

 

Nel 2009 si segnala un’importante modifica per quanto riguarda il programma che è invariato e tradizionale da decenni, e cioè la rinuncia al corteo Fracasson.

Purtroppo o giustamente, anche le tradizionali manifestazioni di carnevale vengono raggiunte dai tempi moderni e ci si è dovuti arrendere al fatto che i ragazzi hanno altri legittimi interessi che non quello di partecipare a questo corteo.

 

E oggi?

La prossima edizione è “under construction” e si svolgerà nella sede degli ultimi anni, ma il futuro è incerto… e sicuramente la saga continuerà.

 

Per I giovani   …to be continued!

Per i non più giovani …sa sentum!

 

 


Torna alla Home

 

© 2009 - Società Carnevaa da Fait - Tutti i diritti riservati